LUXOR DUE GIORNI DI ESCURSIONE CON I TEMPLI DI DENDERA E ABYOS DA HURGHADA

Prenota Richiedi informazioni

Da USD 145

+2 Opzioni aggiuntive

Escursione di due giorni a Luxor da Hurghada Compresi templi di Dendera e templi di Abydos, visita la valle dei re, il tempio della regina Hatshepsut e Karnak, pernottamento a Luxor quindi guida al tempio di Dendera e Abydos, visita la guida turistica privata

Da USD 145

+2 Opzioni aggiuntive

Prenota Richiedi informazioni

Giorno 1
La mattina presto, alle 05:00, verremo a prendervi dal vostro hotel di Hurghada con un'auto privata AC da trasferire a Luxor per un viaggio notturno a Luxor da Hurghada. Occorrono 3,30 ore di guida, 280 Km.All'arrivo incontrerai la tua guida turistica privata che si unirà a te per visitare:

Tempio di Karnak: Nessun sito in Egitto è più impressionante di Karnak. È il più grande complesso di templi mai costruito dall'uomo e rappresenta il risultato combinato di molte generazioni di antichi costruttori e faraoni. Il Tempio di Karnak è in realtà tre templi principali, più piccoli templi chiusi e diversi templi esterni situati su 247 acri di terra.
Valle dei Re :
L'ultimo luogo di riposo dei governanti dell'Egitto dalla XVIII al XX dinastia, ospita tombe tra cui il grande faraone Ramses II e il faraone Tutankhamon.
Le tombe erano ben fornite di tutti i beni materiali di cui un sovrano poteva aver bisogno nel prossimo mondo. La maggior parte della decorazione all'interno delle tombe è ancora ben conservata.
Tempio di Hatshepsut:
È uno dei più belli e meglio conservati di tutti i templi dell'antico Egitto. Il tempio era costruito su tre livelli con due larghe rampe in posizione centrale che univano i livelli insieme.
Colossi di Memnon:
Due enormi statue di pietra del re Amenhotep III sono gli unici resti di un tempio mortuario completo.Le statue sono fatte da blocchi di arenaria quarzite che esistono al Cairo e poi spostati a 700 km da Luxor,Pranza per un ristorante con vista sul Nilo prima di riportarti al tuo hotel a Hurghada.
Pernottamento in hotel 3 stelle (hai la flessibilità di cambiare)
Giorno 2

Prima colazione in hotel, poi sarete accompagnati dalla vostra guida turistica privata e da un veicolo privato con aria condizionata per visitare:
Guidi al tempio di Abydos.
Tempio di Abydos

Considerato uno dei più importanti siti archeologici dell'antico Egitto, la città sacra di Abydos era il sito di molti antichi templi, tra cui Umm el-Qa'ab, una necropoli reale dove furono sepolti i primi faraoni. Queste tombe iniziarono a essere considerate sepolture estremamente significative e in seguito divenne desiderabile essere sepolte nella zona, portando alla crescita dell'importanza della città come sito di culto.

Oggi, Abydos è degno di nota per il tempio memoriale di Seti I, che contiene un'iscrizione della diciannovesima dinastia conosciuta nel mondo moderno come lista del re di Abydos. È un elenco cronologico che mostra i cartigli della maggior parte dei faraoni dinastici dell'Egitto da Menes fino a Ramesses I, padre di Seti. Il Grande Tempio e la maggior parte della città antica sono sepolti sotto gli edifici moderni a nord del tempio Seti. Molte delle strutture originali e gli artefatti al loro interno sono considerati irrecuperabili e persi; molti potrebbero essere stati distrutti dalla nuova costruzione.

Tempio di Abyos Situato a circa 2,5 ore di macchina a nord di Luxor, Abydos era uno dei siti religiosi più importanti per gli antichi egizi. Proprio come i musulmani moderni sperano di completare un pellegrinaggio alla Mecca almeno una volta nella loro vita, gli antichi egizi avrebbero sperato di visitare Abydos, che per loro era fortemente associato all'ingresso nell'aldilà.

Anche se qui sono stati costruiti diversi templi, il più grande e significativo è il Tempio di Seti I. Seti I era il padre del grande Ramesse II, che in realtà ha completato la costruzione della maggior parte del tempio dopo la morte di suo padre.

Venendo al potere solo 30 anni dopo lo sconvolgimento associato al dominio eretico di Akhenaton, noto come Periodo di Amarna, Seti I era interessato a ristabilire la fede nel pantheon degli dei Pre-Amarna che Akhenaton aveva cercato di distruggere. Come risultato, il il tempio che ha costruito contiene piccole cappelle dedicate a ciascuno degli dei maggiori: Ptah, Re-Harakhte, Amun-Re, Osiride, Iside, Horus, e anche uno a Seti stesso. Gran parte del complesso del tempio non è più presente, compreso il pilone e i primi due cortili così i visitatori entrano attraverso una porta nella sala ipostila. Molti dei rilievi murari all'interno sono ben conservati e i rilievi verso la parte posteriore del tempio, completati durante il regno di Seti, sono considerati tra i migliori in qualsiasi tempio in tutto l'Egitto. Dal momento che Abydos è più difficile da raggiungere rispetto a molti siti, è non molto visitato. Occasionalmente gli autobus turistici provengono dalle località balneari o con un sacco di passeggeri delle navi da crociera del Mar Rosso, ma se fai bene la tua visita, potresti ritrovarti con il complesso del tempio a te stesso.Quindi guida al tempio di Dendera

Tempio Dendera

Il Tempio di Hathor fu in gran parte costruito durante il tardo periodo tolemaico, in particolare durante il regno di Tolomeo XII e Cleopatra VII. Successive aggiunte furono fatte durante il periodo romano. Sebbene sia stato costruito da una dinastia di sovrani che non erano nativi egiziani, il progetto di questo tempio è stato trovato in accordo con quello di altri templi egizi classici, con l'eccezione del fronte della sala ipostila, che, secondo un iscrizione sopra l'ingresso, fu costruita dall'imperatore Tiberio.

Oltre a questi, ci sono anche scene nel complesso del tempio che ritraggono i regnanti tolemaici. Ad esempio, scolpito sulla faccia esterna di una delle pareti del tempio è un enorme rilievo di Cleopatra VII e suo figlio di Giulio Cesare e co-governatore, Tolomeo XV (meglio noto come Cesarione). I due sovrani tolemaici sono vestiti in abiti egiziani e offrono sacrifici.
 

Hathor era anche considerato una dea della guarigione, e questo è evidente in presenza di un sanatorio nel complesso del tempio. Qui, i pellegrini sarebbero venuti per essere curati dalla dea. L'acqua sacra (che era stata resa santa dall'aver versato su statue iscritte con testi sacri) era usata per fare il bagno, gli unguenti erano dispensati dai sacerdoti di Hathor e venivano forniti alloggi per coloro che sperano che la dea apparirebbe nei loro sogni, e quindi aiutali.
 

In evidenza

  • La valle dei re
  • Tempio della regina Hatshepsut
  • Tempio di Karnak
  • I Colossi di Memnon
  • Tempio di Dendera
  • Tempio di Abydos

Inclusions

  • Tour privato
  • Guida turistica privata
  • Biglietti d'ingresso
  • Una notte in hotel a 3 stelle include la colazione
  • Pranzo

Esclusioni:

  •  Cena
  •  Tipping

Itinerario

  1. Quseer
  2. Safaga
  3. Qena
  4. Abydos